Gotham 3: lo show non ha bisogno di Batman (per ora)

Nel corso della sua seconda stagione, la serie Gotham ha preso a detta di molti una direzione migliore rispetto a quella della buona ma tentennante stagione d’esordio.

Infatti, sia il pubblico che la critica hanno favorevolmente recepito lo spostamento dell’attenzione dal Commissario Gordon (Benjamin McKenzie) al giovane Bruce Wayne (interpretato da David Mazouz) e alle sue relazioni con Selina Kyle ed il fidato maggiordom0 Alfred.

Ora, con la terza stagione dello show ormai alle porte, i fan si chiedono se Gotham saprà tenere fede alle aspettative create durante la seconda stagione. In molti vorrebbero vedere magari l’inizio dell’addestramento di Bruce che lo porterà nel tempo a diventare Batman, ma a spegnere sul nascere il sogno di vedere il Cavaliere Oscuro sul piccolo schermo ci pensa proprio la giovane star del serial.

Mazouz, intervistato da Collider, ha infatti fatto capire di considerare Gotham come un percorso in divenire con ancora molto da dire :

Batman non può esistere finchè non è necessario, e non lo è ancora. Il mondo di Gotham può ancora peggiorare molto, e lo farà…  Questo è lo show. E’ davvero la storia di come una città passi dall’essere ok all’essere un casino totale, solo allora ci sarà bisogno di un Batman che possa salvarla.

L’idea che in questa terza stagione la situazione a Gotham City non possa fare altro che peggiorare è ben presente anche nelle dichiarazioni di Sean Pertwee (interprete di Alfred):

Stiamo scendendo all’inferno e dovrà essere molto peggio, e per molto tempo, prima che Batman abbia un motivo per sollevarsi dalle ceneri della città e mettersi dalla parte dei buoni e degli indifesi. Diventerà sempre peggio. Le cose non vanno molto bene, c’è veramente bisogno di aiuto. Il numero dei buoni si sta assottigliando: Jim Gordon ha perso le rotelle ed è perduto. Abbiamo letteralmente solo Lucius Fox, il giovane padron Bruce ed Alfred, contrapposti al mondo intero.

Dopo queste dichiarazioni, non ci resta che aspettare la première di questa nuova stagione che promette già scintille: assisteremo infatti anche ai ritorni di Jerome (Cameron Monaghan) e della cresciuta Poison Ivy (Maggie Geha).

 

Fonte: ScreenRant

Rispondi